Press "Enter" to skip to content

Wall Street Football: il calcio incontra la finanza

“Quanti assist farà Ronaldo? Quanti passaggi concluderà Pellegrini? Quanti falli commetterà Gomez?”

Rispondere correttamente a queste domande è un’impresa ardua persino per il migliore scommettitore professionista. Tuttavia, la sfida sembra appassionare un team di esperti che ha intrapreso la strada verso la creazione di una nuova tecnologia innovativa che sarà in grado di prevedere questi risultati con un errore medio molto prossimo allo zero.

Si tratta del team di Wall Street Football, startup Fintech sportiva impegnata nello sviluppo di nuova tecnologia per l’analisi di big data basata su modelli matematico-statistici tradizionali completamente automatizzati ed integrati con tecniche di machine learning, per la previsione delle performance dei calciatori. Inoltre, lo sviluppo di un algoritmo dinamico consente il trading finanziario con derivati aventi come sottostante proprio le prestazioni dei calciatori.

Idea Innovativa (Giovanni Bertoli, CEOe co-founder)

I nostri algoritmi sono basati sia su modelli matematici tradizionali che su tecniche di machine learning, che ci permettono di conoscere la distribuzione di probabilità relativamente a qualsiasi elemento di performance dei calciatori in campo. Questa tecnologia è alla base di tutti i nostri prodotti, tra cui i derivati finanziari e le scommesse sportive basate sulla performance oggettiva degli atleti in campo. In sostanza, i nostri prodotti permettono agli utenti di acquistare ad esempio oggi, un titolo su una giovane promessa del calcio e poi rivenderla tra qualche mese, facendo un capital game, come se fosse un titolo in borsa. O al contrario di scommettere al ribasso, su un calciatore che ritengono sopravvalutato, guadagnando in questo caso la sua performance negativa.

Giovanni Bertoli, CEO e co-fondatore.

Wall Street Football è il primo fornitore B2B di una tecnologia innovativa per la speculazione, l’investimento e la scommessa sulle reali prestazioni dei calciatori delle massime serie dei campionati di calcio di tutto il mondo.

Wall street football opera esclusivamente B2B fornendo SAS e white-label solution a operatori betting e finance. In questo modo, non abbiamo barriere legali all’ingresso dei mercati con le licenze, ne barriere economiche, come l’acquisizione utenti che è molto costosa. Preferiamo invece focalizzarci sulla tecnologia e fare leva sulla base utente dei nostri clienti betting e finance, in modo da poter scalare molto velocemente e a costi marginali molto bassi.

Giovanni Bertoli, CEO e co-fondatore.

Il team di Wall Street Football è composto da 7 persone, con stili, culture ed esperienze professionali diverse. La maggior parte di membri, ha più di 10 anni di esperienza e molti provengono dai big tech della Silicon Valley: Google, Airbnb, Indeed, eDreams, Yahoo sono solo alcuni dei nomi delle realtà innovative nelle quali i membri del team hanno maturato esperienze professionali.

Il team (Elisa Zanchetta, CSO)

Giovanni Bertoli, CEO e co-fondatore, si occupa insieme ad Elisa Zanchetta, CSO, della strategia di business e del lancio dei prodotti WSF sul mercato.

Michele Di Marcantonio, co-fondatore e professore in diverse università, con un dottorato in scienze attuariali è stato uno degli ideatori del modello matematico-statistico avanzato alla base dell’algoritmo WST. Insieme a Filippo Celleno, Head of Analytics, è responsabile dell’affinamento del modello e delle sue varianti.

Yevgenly Levin, data scientist, si occupa di raffinare il modello statistico per la sua implementazione.

Infine, Marco Campanelli, CTO, e Diego Furtado, Software Engineer, sono responsabili della parte riguardante l’architettura IT e le piattaforme tecnologiche.

La strategia Go to Market si rivolge da un lato alle industrie del gaming con la fornitura della tecnologia di previsione come Software as a Service, dall’altro ad alcuni grandi gruppi di scommesse sportive con i prodotti come white-label.

Exit Strategy (Michele Di Marcantonio, co-founder)

L’industria del gaming e del betting è un’industria che ricorre in via quasi esclusiva all’outsourcing per quanto riguarda la fase di lancio di nuovi prodotti, e poi alle operazioni di fusione e acquisizione in una seconda fase di consolidamento di questi prodotti/servizi stessi. Quindi in sostanza, le case di scommesse comprano prodotti e servizi da fornitori esterni, che spesso sono startup innovative quale la nostra, e nel breve-medio termine, se il prodotto funziona procedono all’acqusizione della società stessa. Ad esempio, nel nostro caso stiamo chiudendo un contratto di distribuzione con Scientific Games che è uno dei più grandi software house di gaming nel mondo, e già in fase di definizione di questo contratto era stata sollevata la questione relativa a una possibile acquisizione da parte loro della nostra azienda.

Michele Di Marcantonio, co-founder

Attualmente la società è in fase di early stage ed è impegnata nel lancio dei primi prodotti sul mercato, tuttavia si lavora già alla definizione di una possibile exit strategy, anche attraverso un costante dialogo con diverse società tra cui in particolare, una società di consulenza specializzata in fusioni e acquisizioni.

Ciò che può rendere questo percorso ancora più agevole vi è il fatto che il nostro business è altamente scalabile e il fatto che già ad oggi siamo pronti a servire il mercato globale in quanto saremmo in grado di erogare i nostri prodotti servizi per la stragrande maggioranza dei campionati al mondo. Quindi, la nostra exit strategy non guardera’ unicamente al panorama italiano ma si rivolgerà in generale ai mercati globali.

Michele Di Marcantonio, co-founder

.

Scopri tutte le informazioni e gli approfondimenti sulla sulla possibilità di investimento Wall Street Football il 12 gennaio alle ore 18.00 all’evento organizzato in collaborazione con AIFO. Iscriviti subito al webinar qui: https://zoom.us/webinar/register/4116038190780/WN_hsM6fZrYSH-Cwj3JxkI1qw

💡 Inizia ad investire con Doorway, chiedi subito il tuo pass di accesso: https://www.doorwayplatform.com/it/invest