Press "Enter" to skip to content

PMI: come ripartire grazie al risparmio privato

IlSole24Ore, in un articolo firmato da Giuliano Gigli, ha avanzato alcune ipotesi su come ripartire dalla Fase 2 in poi, focalizzandosi sull’importanza del risparmio privato e sul ruolo che può giocare nell’ecosistema imprenditoriale italiano:

Il nostro Paese è infatti da anni in pianta stabile nella top ten globale dei paesi dotati di maggiore ricchezza privata. Solo sui conti correnti italiani, fermi, vi sono circa 1.500 miliardi di Euro, quasi raddoppiati rispetto a 10 anni fa. Invece di immaginare come tassare questa ricchezza, bisogna creare le condizioni e gli strumenti perché una parte di questi confluiscano nell’economia reale.

A questo proposito, è importante considerare il ruolo delle piattaforme di equity crowdfunding, che potrebbero utilizzare il proprio know how non solo per finanziare le startup, ma anche per supportare il tessuto aziendale costituito dalle PMI in difficoltà.

Chiaramente azioni di questo tipo hanno necessariamente bisogno di una serie di incentivi a livello statale:

“Di strumenti utili a facilitare l’immissione di capitali privati nell’economia ve ne sono numerosi. Tra i principali le agevolazioni fiscali per chi investe in PMI: detrazione del 50% sugli investimenti in PMI in fase iniziale e del 30% nelle fasi successive; su tutti i settori. Sia su investimenti diretti che per investimenti attraverso portali di equity crowdfunding o fondi dedicati (SGR o Holding più o meno strutturate). A seguire il credito di imposta alle aziende per investimenti in alcuni settori specifici tipici delle PMI, ad alta capacità di crescita (come ad es. R&S, ecommerce e delivery, elearning e didattica immersiva, biotech e dispositivi sanitari). E infine il coinvestimento di società a controllo statale (su tutte CDP) in settori cruciali per il nostro Paese (turismo, moda, agricoltura 4.0, eventi e fiere) e non solo in startup innovative. […] Queste misure porterebbero senza dubbio diversi vantaggi: dalla patrimonializzazione delle PMI storicamente da sempre sottopatrimonializzate, alla riduzione dell’indebitamento bancario, alla creazione di nuovi posti di lavoro per arrivare ad una maggior cultura finanziaria e imprenditoriale degli italiani.”

Leggi l’articolo completo su IlSole24Ore.

Scopri le opportunità di investimento su Doorway Platform.