Press "Enter" to skip to content

Brots: è difficile sfondare nel mondo della musica?

E’ difficile sfondare nel mondo della musica?

Questo quesito è il punto di partenza per Alessandro Marin e Lorenc Miri, che nel Dicembre 2019, creano Brots come soluzione al problema (la risposta alla domanda iniziale, naturalmente, è: “certo che si!”).

Ottime doti artistiche non sempre convivono con sufficienti skill in marketing e comunicazione: ecco perche’ e’ comune che sebbene i nuovi talenti carichino i loro brani su tutte le piattaforme di streming musicale vedano i loro ascolti crescere in maniera molto lenta, se non stagnante.

Come fare ad aumentarli? Servono tempo, per la creazione di contenuti social media (il traino online principale disponibile verso la conversione in azione, o meglio, in “ascolto”) e competenze in marketing, per l’ideazione di campagne funzionali all’obiettivo e la gestione di queste.

Per di piu’ stiamo parlando di uno scenario di competizione estremamente popolato: solo su Spotify ci sono 50 milioni di canzoni e 45 milioni di queste ricevono solamente l’1% delle riproduzioni totali.

Qui la soluzione innovativa firmata Brots:

Brots – Idea Innovativa

Abbiamo sviluppato un’applicazione che permette agli artisti emergenti di raggiungere nuovi ascoltatori, senza la necessità di competenze in marketing.

L’utilizzo è molto innovativo in quanto gli utenti scoprono musica nuova ascoltando delle previews di 30 secondi le quali vengono valutate con uno swipe: verso destra se il brano piace, verso sinistra se non piace, verso l’alto se piace molto. 

Brots valuta i loro giudizi e suggerisce altri utenti con gusti musicali simili, e con i quali è possibile connettersi ed interagire. 

Il nostro obiettivo era creare nuova esperienza. Non solo portare nuova musica agli utenti, ma anche creare una vera e propria esperienza che mettesse in contatto fra loro utenti con gli stessi gusti musicali, in modo da invogliare ogni giorno gli utenti sia a scoprire nuovi artisti, sia ad interagire con nuove persone con gusti musicali vicini ai loro.

Un’ interfaccia semplicissima per una user experience coinvolgente: due punti cardinali necessari per il successo di ogni appricativo smart, pienamente rispettati da Brots.

Brots – il Team

Il team di Brots è un team completo ed eterogeneo che si è formato durante il 2020. Abbiamo iniziato questo percorso noi due ed oggi siamo un team di 6 persone.

Nel corso del primo anno si si e’ unito Roberto Tarantini che è il nostro Full-stack Developer. Roberto ha due anni di esperienza in Replay e su Project UniCredit legati all’Home Banking. È un grande appassionato di musica e anche frontman di Tribute band di Jovanotti. Si è unito alla nostra avventura durante il primo lockdown ed è oggi supportato da Fabio Dainese, che è più concentrato sul Front-end. 

Lato comunicazione, marketing e grafica abbiamo Christian Toffoletto che è il nostro Creative director ed ex founder di Besegnàcho. Christian al di la del suo ruolo, con le sue idee e la sua creatività, da uno spunto ed una forza molto potente alla nostra comunicazine verso l’esterno.

Elisa Delugan e’ la nostra PR & Communication manager che gestisce i rapporti sia con gli utenti di Brots che con gli artisti abbonati.

Venendo a noi: Lorenc, e’ più concentraro sui canali di marketing, strategie go to market per acquisire nuovi utenti, nuovi artisti, mentre Alessandro, ha invece una propensione più tecnica lato sviluppo tecnologico del prodotto.

Brots – Exit Strategy

Abbiamo individuato diverse opportunità di exit, legate da un lato alle piattaforme streaming e dall’altro alle etichette discografiche alla ricerca di nuovi talenti.

Noi di Brots abbiamo deciso di non essere una piattaforma streaming, ma di generare traffico verso queste ultime così da non risultare competitor ma possibili partner. 

L’utente potrà continuare ad utilizzare la piattaforma streaming che più gli si addice o per la quale ha già sottoscritto un abbonamento, ed ascoltare per intero i brani che gli interessano nella piattaforma preferita.

La nostra piattaforma facilita anche le conversioni degli utenti, incentivando il passaggio dalla versione free a quella premium. 

Un altro aspetto interessente di Brots, è la possibilità di individuare velocemente nuovi talenti grazie al nostro meccanismo di mi piace/non mi piace, tramite il quale analizziamo i gusti degli utenti. 

Questi sono dati sono molto importanti per le etichette discografiche, che basano il loro business sugli investimenti in talenti che frutteranno ricavi negli anni futuri. Pensate che nel 2019, 5.8 miliardi di dollari sono stati invesiti nella ricerca di nuovi talenti dalle etichette discografiche. Con il nostro servizio riusciamo a mettere a disposizione questi dati e potremmo essere acquisiti per averne l’esclusiva di utilizzo.

Nel 2018 Shazam, l’app per identificare le canzoni, è stata acquisita da Apple Music perchè generava traffico verso la sua piattaforma proprietaria. L’acquisizione è avvenuta per un valore di 400 milioni di dollari.

Sembra quindi che, procedendo il percorso lungo l’ottimo cammino intrapreso, il futuro che si delinea per Brots, e naturalmente per i suoi investitori, sia luminoso.

Vuoi scoprire di piu’ sulla possibilita’ di investimento in Brots e sulle altre startup che abbiamo selezionato? Clicca qui ed entra in piattaforma!